Le mine antiuomo hanno distrutto la vita di migliaia di persone in Afghanistan.

Le mine antiuomo hanno distrutto la vita di migliaia di persone in Afghanistan.

Le mine antiuomo disseminate per tutto il Paese hanno privato migliaia di persone della capacità di fare le cose più semplici, come ad esempio potersi muovere liberamente.

Vivere con una menomazione fisica può essere molto difficile.

Grazie ai nostri programmi di riabilitazione fisica in varie zone dell'Afghanistan, adulti e bambini hanno l'opportunità di ricostruirsi una vita.

Presso il centro di riabilitazione fisica sostenuto dal CICR a Kabul il calcio è un modo per far conoscere ai disabili altre persone che combattono ogni giorno la stessa battaglia e che cercano di trovare dentro di sé la forza per vincerla. Chi ha subito una menomazione riacquista così fiducia in se stesso.

Come può la mia donazione essere d'aiuto?
Con 50 franchi potete fornire a una vittima delle mine antiuomo i mezzi per camminare di nuovo e ricostruirsi un futuro.

Fate una donazione e aiutate persone come Noor Rahman.

Mi chiamo Noor Rahman. Ho diciassette anni e sono un giovane calciatore.
Circa quattro anni fa ho perso una gamba. Stavo andando a scuola quando per strada è esplosa una bomba. Per un anno ho anche perso l'udito.

Ho smesso di andare a scuola e mi sono praticamente chiuso in casa. Grazie al centro di riabilitazione del CICR ho recuperato l'udito. Mi hanno anche dato una gamba artificiale e così ho ricominciato a camminare. Adesso vado di nuovo a scuola e la mia famiglia ne è molto felice.

Che cosa significa per te il calcio?
Mi è sempre piaciuto il calcio ma pensavo che non avrei mai più potuto giocare. E invece, grazie all'aiuto dei medici, finalmente ho ripreso.

La Team of the Year di Uefa.com aiuta le vittime delle mine antiuomo e i disabili in Afghanistan. Dal 2008 i giocatori a cui viene assegnato il riconoscimento Team of the Year devolvono il premio al CICR.

Toni Kroos e Cristiano Ronaldo nel 2014 mentre consegnano un assegno a nome dell'UEFA.